Studio Lemme

Il meglio e il peggio 2005

MI E’ PIACIUTO
La mostra
Il Settecento a Roma, Palazzo Venezia, Roma
Il critico
Italo Faldi, per il suo contributo storico al Settecento Romano
Alvar Gonzales Palacios, per le sue insigni attività di studioso e di pubblicista
Il museo
Palazzo Abatellis, Palermo
L’artista
Renzogallo
Tito
Antonio Lombardi
L’antiquario o la galleria
Marco Voena ed Edmondo di Robilant, Milano
Il restauro
La Scala Santa a Roma (in corso ma di cui già si intuiscono gli straordinari esiti)
Il libro
Francesco Petrucci: Ferdinand Voet, Editore Ugo Bozzi
Renato Mammucari: Settecento Romano, Editore Edimond
La notizia
La nomina come ambasciatore di Francia, di un uomo di cultura: Yves Aubin de la Messuziére
Il catalogo
Pierre Rosenberg: La peinture française dans les Collections Allemandes, sec. XVII-XVIII
Il funzionario
Claudio Strinati, Anna Lo Bianco, Angela Negro per l’esemplare organizzazione della mostra Il Settecento a Roma
La legge o il fatto politico
L’allontanamento di G. Urbani dal Ministero dei Beni e Attività Culturali

NON MI E’ PIACIUTO
La mostra
La Collezione Devanna, Roma, Palazzo Venezia
Il critico
Marina Mojana, per le sue insostenibili attribuzioni a Valentin
Il museo
Museo Civico di Deruta, perennemente chiuso
L’artista
=
L’antiquario o la galleria
=
Il restauro
=
Il libro
=
La notizia
L’ulteriore riduzione del budget per la cultura
Il catalogo
=
Il funzionario
Gli Uffici Esportazione, pervicacemente ostili a qualsiasi apertura
La legge o il fatto politico
L’attuale caotico assetto dell’Amministrazione dei Beni Culturali, con gli architetti che cercano di sopraffare gli storici dell’arte

Chiudi il menu