Studio Lemme

Itinerari culturali nel territorio: gli ecomusei

L’ecomuseo, monumento alla cultura materiale o risorsa del territorio?
di Antonella Anselmo, Avvocato in Roma.

L’origine della nozione e le esperienze pregresse in Europa

La prima definizione di “ecomuseo” si deve a Hugues de Varine (1971) ed è intesa quale espressione di un patrimonio territoriale in evoluzione continua, da contrapporre al museo tradizionale, con funzione prevalentemente statica e conservativa delle raccolte ivi custodite. Il nuovo museo viene individuato quale sviluppo e conseguente trasformazione da collezione a patrimonio, da immobile a territorio, da pubblico a popolazione.
Successivamente la più ampia teorizzazione della “Nouvelle Muséologie”, incentrata proprio sull’ecomuseo, si deve al pensiero del museologo francese George-Henry Rivière. La sua definizione di ecomuseo – dal significato autonomo e scientificamente delineato – è oramai divenuta una tappa fondamentale nel processo evolutivo… [pdf]

Chiudi il menu