Studio Lemme

Il diritto di informare è di tutti

Gabriella Di Milia, studiosa seria, già allieva di Giulio Carlo Argan ed attualmente docente all’Accademia di Belle Arti di Brera, cura da anni, con competenza e passione, l’archivio del marito, lo scultore Pietro Consagra.
Con sorpresa ha scoperto che un’altra persona, a vario titolo coinvolta nel mercato dell’arte contemporanea, ha pubblicato un “logo” su una rivista d’arte, nel quale invita chiunque voglia “informazioni” su Consagra a rivolgersi a lui.
E, molto irritata dall’iniziativa, si è chiesta se era possibile impedirla giuridicamente.
Anche questa domanda è una bella introduzione al “Convegno sugli Archivi di Arte Contemporanea” che, da me coordinato, è programmato all’Accademia Nazionale di San Luca per il prossimo 24 maggio.
La domanda, infatti, implica… [pdf]

Chiudi il menu