Studio Lemme

Il mercato come insostituibile fattore culturale

Il 15 settembre, a Parigi, ho assistito all’inaugurazione della mostra “Il Maestro della tela jeans”, organizzata dal Kunst Historiches Museum di Vienna (rappresentato per l’occasione da Gerlinde Gruber) assieme alla Galleria Canesso, che l’ha ospitata e l’ha affidata, per le ricerche storiche, a Veronique Damian.
Maurizio Canesso, il titolare, è divenuto, nel volgere di pochi anni, un autentico ambasciatore della cultura figurativa italiana, in Francia e nel mondo ed ha raggruppato una decina di opere di pittura, databili all’ultimo quarto del secolo XVII, caratterizzate dal fatto che tutti i personaggi raffigurati vestono abiti di tela jeans.
A questo pittore… [pdf]

Chiudi il menu