Studio Lemme

“L’arte a servizio della santità”. Un articolo di Fabrizio Lemme per il Giornale dell’Arte.

pubblicazioniQuel che distingue, nell’ambito del Cristianesimo, il Cattolicesimo dal Protestantesimo, è il rapporto dell’Uomo con Dio: nel secondo, non vi è alcun mediatore e l’Uomo dialoga direttamente con la Divinità, con Essa assumendo la responsabilità dei suoi comportamenti; nel primo, vi è una folla di intermediari, Maria Vergine, la mediatrice per eccellenza, definita “Avvocata Nostra”, Arcangeli ed Angeli, Santi e Beati (per i primi, vi è addirittura una “intermediazione specializzata“ ed una sorta di graduatoria miracolistica, nella quale Santa Rita è definita “Santa degli Impossibili”), il Romano Pontefice, al vertice dell’Ordine Sacerdotale, gerarchicamente articolato.

L’articolo

Chiudi il menu